Dec
06th
left
right

L’organizzazione mondiale dei fisici approda a Trieste

Il Consiglio Esecutivo dell’Unione Internazionale di Fisica Pura e Applicata (IUPAP) ha comunicato con una nota al Presidente della Fondazione Internazionale Trieste (FIT) di avere selezionato Trieste come prossima sede del Segretariato e amministrativa della propria organizzazione.

Il trasferimento degli uffici dello IUPAP dall’attuale sede di Singapore alla nuova sede nella Sottostazione Elettrica di Porto Vecchio a Trieste avverrà in modo graduale e sarà completato entro il 2021. Con il trasferimento della sede a Trieste l’attuale Presidente della FIT, Stefano Fantoni, assumerà l’incarico di Segretario Generale. Sandro Scandolo, coordinatore della ricerca al Centro Internazionale di Fisica Teorica(ICTP) di Trieste, sarà il Vice-Segretario Generale dell’organizzazione.

Tra le finalità dell’Unione vi sono quelle di promuovere la collaborazione internazionale nella fisica, organizzare e sponsorizzare incontri e convegni internazionali, promuovere la libera circolazione degli scienziati, incoraggiare la ricerca e l’insegnamento e promuovere accordi internazionali sull’uso dei simboli e delle unità fisiche.

Lo IUPAP fu fondato nel 1922 a Bruxelles con 13 nazioni aderenti e ha avuto come suo primo Presidente il Premio Nobel britannico William Bragg. Le nazioni aderenti allo IUPAP sono attualmente 60. L’Unione è governata da un’Assemblea Generale che si riunisce ogni tre anni (nel 1984 si riunì proprio a Trieste, nella sede dell’ICTP a Miramare). L’organizzazione si articola in 20 commissioni e 13 gruppi di lavoro, dedicati a vari campi della fisica;ben nota ai fisici la commissione C2 che si occupa delle definizioni e dei nomi delle unità di misura della fisica.

Tra le iniziative che lo IUPAP promuoverà nei prossimi anni ci saranno azioni per contrastare la disparità di genere nella fisica e programmi per sostenere lo sviluppo di infrastrutture di ricerca in paesi emergenti. Nel 2022 lo IUPAP coordinerà le celebrazioni mondiali dell’Anno Internazionale delle Scienze di Base per lo Sviluppo Sostenibile (IYBSSD 2022),un’iniziativa promossa dall’UNESCO.

Un invito a proporre attività in occasione del centenario dello IUPAP è stato già inviato ai Liaison Officers dei Paesi membri, per l’Italia Guglielmo Fortunato e Roberta Ramponi del CNR, che è l’ente che rappresenta l’Italia all’interno dell’Unione.

“Il processo per identificare una nuova sede per l’ufficio amministrativo centrale dello IUPAP si è basato su un invito aperto”, ha dichiarato Michel Spiro, Presidente dello IUPAP. “Abbiamo ricevuto molte generose offerte da tutto il mondo: a tutti questi proponenti va la mia gratitudine. Questa attenzione è anche la dimostrazione dell’impegno e dell’interesse globale nei confronti dello IUPAP. La proposta della Fondazione Internazionale Trieste è stata selezionata dal Consiglio Esecutivo. Lo IUPAP è ansioso di trarre beneficio delle competenze della Fondazione e rafforzare ulteriormente i legami con la comunità internazionale di fisici che lavorano a Trieste e in Italia”.

Il Segretariato dello IUPAP avrà i suoi spazi nella sede della FIT all’interno del prestigioso edificio storico della Sottostazione Elettrica del Porto Vecchio di Trieste, concesso dal Comune di Trieste. L’edificio, completamente ristrutturato, risale al 1913 ed è opera dell’ingegner Zaninovich, autore di altri magnifici edifici Art Nouveau nella città. La collocazione dello IUPAP non è né casuale né priva di conseguenze: la zona del Porto Vecchio è al centro di un recupero generale, anche se a tappe, che ne farà uno dei fronte-mare storici più interessanti di Europa, nonché centro culturale, economico e scientifico di impatto.

SIF

Stefano Fantoni – Professore emerito di fisica nucleare, ha ricoperto rilevanti incarichi nazionali e internazionali quali: Direttore della SISSA, Presidente dell’ANVUR, Champion ESOF2020, Presidente della Fondazione Internazionale Trieste per il Progresso e la Libertà delle Scienze. Ha ricevuto i premi: Kalinga 2001 (Unesco), Piazzano 2002, Pirelli International 2006, Capo D’Orlando 2007, Eugene Feenberg Memorial Medal 2007.


© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *