Nov
27th
left
right

Obesità

Ogni tanto torniamo sul tema Obesità. Malattia del nostro tempo con costi enormi sulla collettività e con impatti forti sulla persona. Di seguito alcuni risultati di nuove ricerche

Uomini obesi hanno sperma anormale e meno sperma
L’obesità è un indicatore di cattiva salute metabolica. Il grasso in eccesso interferisce con la regolazione della glicemia, la secrezione ormonale e il flusso sanguigno. Riduce le prestazioni sessuali, i livelli di energia e la forma fisica. Aumenta la suscettibilità a infarto, cancro, ipertensione, ictus, diabete e artrite. Ricercatori scozzesi hanno dimostrato che l’obesità compromette la capacità riproduttiva. Gli uomini con un indice di massa corporea più elevato (BMI, un indice della proporzione tra peso e altezza) hanno mostrato un volume spermatico inferiore e cellule spermatiche più anormali. Il BMI non era correlato alla concentrazione o all’attività degli spermatozoi. Altri studi hanno trovato un legame tra obesità e danno al DNA, che potrebbe avere un effetto sulla fertilità e sulla capacità riproduttiva. I ricercatori hanno concluso che la perdita di peso potrebbe avere effetti positivi sul sistema riproduttivo negli uomini in sovrappeso.
(Documento presentato all’incontro annuale della Società Europea di Riproduzione Umana ed Embriologia -May 2022)

Quanti Esercizi per far uscire gli addominali?
Molti ragazzi hanno one-pack invece di una “confezione da sei” che è il desiderata.

Quanto esercizio devi fare perdere quel grasso che te ne fa vedere solo uno dei canonici 6 a “Tartaruga?”
I ricercatori giapponesi hanno combinato i dati di 16 studi sull’esercizio e sulla perdita di grasso addominale che ha coinvolto 585 uomini.

Inizialmente, non hanno trovato alcuna relazione tra la quantità e l’intensità dell’esercizio e la perdita di grasso addominale. Tuttavia, i ricercatori hanno trovato una forte relazione dose-risposta quando hanno eliminato le persone con metabolismo malattie come il diabete.

Il grasso addominale era significativo solo quando le persone bruciavano 3.000 kcalorie in più a settimana attraverso l’esercizio. Per la persona media, questo significa facendo cardio a intensità moderata per 60-90 minuti, cinque volte a settimana.

Esempi di un buon esercizio per ridurre il grasso addominale sarebbe fare jogging, camminare a passo svelto o utilizzare una cyclette.

Gli autori dello studio hanno trascurato l’influenza della genetica sulla perdita di peso.

The Heritage Family Study (il nome del programma), un’indagine mastodontica di tre generazioni di più di 130 famiglie, hanno dimostrato che le differenze genetiche fanno sì che alcune persone rispondano esercizio e dieta, mentre altri no.
Esercitati intensamente per almeno un’ora al giorno se lo desideri perdere grasso addominale, ma potresti perdere grasso più velocemente o più lentamente rispetto ad altre persone che seguono lo stesso programma
(International Journal Obesity, 31: 1786-1797)



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.