Feb
06th
left
right

Una dieta ricca di grassi può accelerare la caduta dei capelli?

Una dieta ricca di grassi è stata collegata a numerose condizioni di salute, comprese le malattie cardiache, ma un’area di cui si parla meno è la sua associazione con la caduta dei capelli, qualcosa che un nuovo studio esamina. La ricerca, pubblicata su Nature, ha utilizzato un modello murino per esaminare come una dieta ricca di grassi o l’obesità geneticamente indotta possano influenzare il diradamento e la caduta dei capelli. Ha scoperto che l’obesità può provocare l’esaurimento delle cellule staminali del follicolo pilifero (HFSC – hair follicle stem cells) attraverso la creazione di alcuni segnali infiammatori. Questi bloccano la rigenerazione del follicolo pilifero e, di conseguenza, possono provocare la perdita dei follicoli piliferi. Per comprendere meglio questi risultati, vale la pena rispolverare un po’ di scienza dei capelli. Normalmente, gli HFSC rinnovano automaticamente ogni ciclo del follicolo pilifero. Ecco perché i nostri capelli ricrescono dopo essere stati tagliati. Con l’avanzare dell’età, gli HFSC iniziano a non riuscire a rinnovarsi. Il risultato: capelli radi e, in alcuni casi, calvizie. È interessante notare che lo studio ha rilevato che i cambiamenti nei capelli e nella pelle dei topi si sono verificati dopo soli quattro giorni con una dieta ricca di grassi. Il team ha anche notato aumenti significativi dello stress ossidativo, che è noto per avere un effetto sulla caduta dei capelli.



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.