Jul
24th
left
right

Siamo immersi dalle Onde!!!

La luce è campo elettromagnetico. Fisicamente, i colori puri corrispondono a frequenze d’oscillazione del campo; la percezione di colore è data dai diversi tipi di recettori del nostro occhio. Le frequenze dell’intervallo rosso ÷ blu corrispondono a (4,3 ÷ 7,5) · 1014 Hz (Hertz). Al di fuori di questo intervallo le componenti di campo elettromagnetico non sono più visibili all’occhio umano, ma sono misurabili con opportuni strumenti. Lo spettro di un dato campo descrive appunto quali componenti di frequenza sono presenti e in che misura, ovvero ogni onda elettromagnetica occupa una banda dello spettro, caratterizzata da una determinata lunghezza e da una data frequenza. La lunghezza d’onda corrisponde alla distanza che c’è fra la cresta di una onda e la successiva, la frequenza è il numero di onde che passano in un punto in una data unità di tempo. La frequenza è indirettamente proporzionale alla lunghezza d’onda: maggiore è quest’ultima, minore sarà la frequenza. Sulle onde radio si basano le trasmissioni radio-televisive. Le microonde sono alla base delle trasmissioni per telefoni mobili, radar ma sono usate anche per costruire forni ecc. . Gli infrarossi (IR) sono emessi da tutti i corpi a qualunque temperatura. Il visibile è il campo di radiazioni elettromagnetiche percettibili dall’occhio. Gli ultravioletti (UV) vengono emessi da salti piuttosto energetici di elettroni negli atomi così come i raggi X. Infine, i raggi gamma, le radiazioni elettromagnetiche a maggiore frequenza e di conseguenza minore lunghezza d’onda, sono prodotti dai fenomeni che coinvolgono altissime energie (disintegrazioni di nuclei atomici per radioattività o altro, esplosioni di supernovae, raggi cosmici ecc.). Tutte queste onde non fanno “danni” a priori all’ uomo. Gli ultravioletti, ad esempio, favoriscono il rinnovamento cellulare della pelle, hanno una azione disinfettante ed antinfiammatoria, riducono il livelli di colesterolo e regolano la pressione sanguinea se ben dosati.



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *