May
07th
left
right

Primi in Sicurezza

Anche l’8^edizione di “Primi in Sicurezza – la grande “campagna” contro gli infortuni sul lavoro lanciata da Rossini Trading Spa, ANMIL ed Okay! per onorare la memoria di Emilio Rossini – ha registrato un successo oltre le aspettative.

Sono, infatti, più di 1.500 – tra magliette, disegni e lavori vari – i prodotti didattici pervenuti sul tema sicurezza e prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro. È il segno che lo spirito e gli obiettivi dell’iniziativa sono stati colti e vissuti dalla scuola italiana. Con modalità ed espressioni creative diverse, tutti i partecipanti hanno offerto un significativo contributo per realizzare una…idea da portare addosso. La commissione giudicatrice era formata tra gli altri da Marco Rossini (amministratore delegato di Rossini Trading) con le sorelle Wilma e Tiziana, da Mario Agostinelli (ANMIL, intervenuto a nome del Presidente nazionale Franco Bettoni), dall’avvocato Roberto Toscano (cultore di diritto del lavoro Università di Bari, autore di diversi testi sul tema della legislazione e sicurezza sul lavoro), Daniela Morandi (L’Eco di Bergamo), Luca Bilotta (Bergamo Economia), Luca Guerretti (Ufficio stampa OZ Comunicazione) e Roberto Alborghetti (direttore di Okay!). La premiazione si terrà a Bergamo il 28 maggio 2010, alle ore 10,30, presso l’Auditorium della Casa del Giovane, in via Gavazzeni 13. Come noto, verranno assegnate anche quattro medaglie del Presidente della Repubblica. Premio speciale “Scuola sicura” alla classe che ha realizzato i migliori disegni sul tema della sicurezza degli ambienti scolastici. Premi speciali verranno conferiti da ANMIL, Provincia di Bergamo, Confindustria Bergamo, Sistema Moda Italia. “Primi in sicurezza” ha finora coinvolto circa 2.500 scuole e più di 900.000 alunni, rendendo i giovani consapevoli sul tema della prevenzione degli infortuni sul lavoro. L’iniziativa si è guadagnata il patrocinio della Commissione Europea, della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, del Consiglio Regionale della Lombardia, della Provincia di Bergamo, del Prefetto di Bergamo, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, del Comune di Bergamo, di Confindustria Bergamo, della Camera di Commercio di Bergamo, dell’Associazione Carabinieri in Servizio Pastrengo e di AssoSic (Associazione italiana fabbricanti e commercianti prodotti antinfortunistici).

{jcomments on}

 



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *