Aug
01st
left
right

Leggere i libri liberamente

A bergamo per incrementare l’utenza delle biblioteche cittadine hanno creato il progetto Liber A Nos. Fino a Dicembre un calendario di incontri, spettacoli teatrali e mostre.

Il TTB – Teatro tascabile di Bergamo – Accademia delle Forme Sceniche, in partenariato con SBU – Sistema Bibliotecario Urbano di Bergamo promuove il progetto Liber A Nos,

realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, Fondazione Vodafone Italia, Comune di Bergamo – Assessorato alla Cultura e Spettacolo, BPU Banca Popolare di Bergamo, Camera di Commercio di Bergamo, Fondazione ASM, con il patrocinio del Comune di Bergamo e con l’appoggio di Comune di Bergamo – Assessorato alle Politiche Sociali ed Assessorato alle Politiche Giovanili e Istruzione.

 

L’iniziativa, inoltre, è realizzata con la collaborazione di: Consolato Boliviano di Bergamo; Agenzia per l’Integrazione; Istituto Scolastico Comprensivo “V. Muzio” e Comunità Ruah.

 

Da settembre a dicembre 2010 biblioteche, teatri e quartieri della città di Bergamo diventeranno luogo di incontro grazie alle iniziative gratuite di Liber A Nos, progetto nato con lo scopo di incrementare l’utenza delle biblioteche cittadine, avvicinando in modo particolare le fasce di popolazione meno avvezze all’utilizzo di questi luoghi (bambini, anziani e stranieri). Caratteristica particolare del progetto è la necessità, attraverso la parola, sia essa scritta, letta o recitata, di stabilire relazioni tra le persone e con il territorio, nell’ambito di iniziative a cui tutti sono variamente chiamati a partecipare, non solo a livello locale, ma anche a livello internazionale. Il TTB – Accademia delle Forme sceniche, in partenariato con SBU – Sistema Bibliotecario Urbano, propone a tal fine 13 spettacoli teatrali, di cui 2 prime nazionali, 7 progetti speciali di gruppi giovani del panorama bergamasco, 2 incontri con autori, 2 raccolte di libri, 1 seminario di danza, 1 installazione, visite guidate alle biblioteche e mostre.

 



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *