Jul
31st
left
right

Tocco da Casauria e il New York Times

Tocco da Casauria è un comune italiano di 2.824 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana della Maiella e del Morrone. Il paese sorge su un colle nella valle del fiume Pescara, a circa 40 km dal capoluogo di provincia, lungo la strada che la collega a Roma, poco prima delle Gole di Popoli. Cosi inizia l’illustrazione del Comune Wikipedia.

 

Siamo interessati alla sua presenza sul NYTIMES. Sì perché “Qualcosa di straordinario sta succedendo in Italia” scrive il New York Times, che nel suo servizio di apertura riferisce nel dettaglio della storia dell’impianto di Tocco da Casauria, uno degli 800 casi “verdi” sviluppatisi di recente sul territorio italiano. Titola il Quotidiano “Un’antica città italiana ha ora il suo vento di ritorno, sottolineando che Tocco da Casauria, grazie al suo sistema di produzione di energia rinnovabile, produce più elettricità di quanta ne consumi, riuscendo così a fare profitti con l’eccedenza. Anche se “Tocco è in gran parte ancora aggrappato al passato ma da un punto di vista energetico è nel futuro”. Il lavoro parte da lontano, Tocco da Casauria, fu scelto dalla Comunità Europea nel 1989 come sede di un progetto per la produzione di energia eolica grazie alla sua posizione geografica. I primi due aerogeneratori installati, però, a fronte di un notevole inquinamento acustico riuscivano a coprire solo il 25% della domanda di elettricità del comune. Nel 2007 è partito il progetto di sostituzione delle due pale eoliche inefficienti con quattro aerogeneratori di ultima generazione. Nel 2009, il surplus di produzione di energia eolica prodotta ha comportato un guadagno per le casse comunali di circa 170.000 €.

{jcomments on}

 

 

 

 

 

 

 

 

 



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *