Nov
27th
left
right

Un museo per il Barolo

WiMU non è un nuovo protocollo WI-Fi. E’ qualcosa di molto importante per l’Italia. E’ un museo del vino aperto al Castello Falletti di Barolo (Cn). E’ un museo che tramite un percorso ben definito esalta il ruolo del vino nelle Langhe tra il mondo della poesia e della scienza. E’ cultura del vino con la “C” maiuscola. Cinque piani aperti al pubblico per un percorso che comincia dall’alto per poi scendere fino all’Enoteca Regionale del Barolo, dal 1982 ospitata nelle antiche cantine del castello. Il vino nel mito, come bevanda prediletta dagli dei e dagli uomini. La nascita del vino e gli elementi fondamentali per la sua produzione: il sole, la luna, il tempo, la sapienza della mano, il lavoro.Il Museo del Vino (Wine Museum) è da vedere WiMu.



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *