Aug
05th
left
right

Environmental Management: cosa cambia sul piano normativo e nelle strategie delle Imprese

È imminente la pubblicazione della nuova norma ISO 14001:2015, foriera di significative novità per i sistemi di gestione ambientale. Gli studi-pilota più avanzati sul metodo dell’Environmental Footprint della Commissione europea, definito nella Raccomandazione 2013/179/CE, stanno

avvicinandosi al traguardo finale e altri sono in pieno svolgimento, alimentando le aspettative sul futuro dell’impronta ambientale in Europa e in Italia. Il programma di valutazione dell’impronta ambientale del Ministero dell’Ambiente, dopo una pausa forzata, è in fase di rilancio. I più recenti sviluppi degli schemi di certificazione volontaria dell’Unione europea EMAS ed Ecolabel, secondo gli ultimi studi europei, offrono spunti di riflessione sulle modalità con cui essi possono diventare efficaci strumenti di management e di marketing, nonché sui loro possibili orizzonti evolutivi. Tutto ciò prefigura uno scenario di grandi mutamenti e di conseguenti sfide e opportunità per il management ambientale, sui quali il convegno, organizzato nell’ambito delle attività di GEO–the Green Economy Observatory, IEFE Bocconi, mira a fornire il quadro più aggiornato e le principali linee guida sulle innovazioni emergenti.

 



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *