Oct
25th
left
right

The show must go off

Oramai siamo esausti dall’argomento del giorno….I media ci immergono di innumerevoli notizie e cronache di un fatto a preso “a caso”….quale si tende a spingere soprattutto per interessi politico/storici. Notizie che per almeno una settimana vengono sparati a raffica nei tg, giornali, internet, che distolgono da altri argomenti di natura più importante….Esempio è il caso Sallusti, massima spettacolarizzazione di un avvenimento che ha mosso un ‘altra volta fiumi di inchiostro e “bombardamenti” mediatici su di noi. “Reato di diffamazione” questa è l’accusa ( non nuova a tantissimi altri professionisti del settore)….ma cosa succede? Un giornalista sotto uno pseudonimo diffama un giudice di Torino…e qui: scatta il grande spettacolo…Così telecamere entrano nello studio personale del Direttore… con uno scenario da sciopero della fame (mi ricorda un po’ il vecchio Panella nei suoi scioperi della fame e tutta l’ondata mediatica che si portava appresso!)….La scrivania colma di giornali, mozziconi di sigarette, computer accesso..segno di un capitano che non vuole abbandonare la sua nave nonostante stia a poco a poco affondando….e poi gli applausi al suo abbandono, il funzionario di polizia che gli fa firmare l’atto di arresti domiciliari, un bello show insomma che ha inchiodato migliaia di persone ai TG….ma poi? Oggi apro il giornale e nessuna notizia in merito, che fine ha fatto Sallusti (si, rimane a gli arresti domiciliari…) ma che è successo (eppure il fatto non è accaduto nemmeno un mese fa!)? Qual è l’epilogo di questa storia? Un altro spettacolo è finito….aspettiamo con ansia il prossimo….



© 2la.it - Riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *