Nov
18th
left
right

Il 30 settembre la scienza è sonnambula!!!

Per la Notte dei Ricercatori, evento promosso dalla UE, il Cnr propone in alcune città spettacoli e laboratori per avvicinare il pubblico ai temi scientifici.

Torino i ragazzi hanno l’opportunità di curiosare nelle “Science box”, kit didattici tra cui quello dedicato agli stress delle piante e il box “Matematica” su teoremi ed esercizi di logica http://www.ipsp.cnr.it/

A Pallanza (una frazione del comune di Verbania) per conoscere il delicato equilibrio ecologico dei nostri laghi si potrà visitare l’Ise-Cnr fondato 75 anni fa: dalle ore 20,30. Illustrazione di progetti attraverso stand interattivi i cui temi spazieranno dalla biodiversità all’utilizzo di boe e satelliti.

www.ise.cnr.it/it/news/events/notte-dei-ricercatori-2016).

In Lombardia è presente a Como nel workshop ‘Officina di didattica e divulgazione della fisica: complessità’ con laboratori interattivi di fisica ‘Acme Physics’.

www.officinadellafisica.dsat.uninsubria.it).

A Parma si parla di composizione dei materiali e alle tecnologie per realizzarli attraverso dimostratori, semplici esperimenti e giochi.

http://lanottedeiricercatori.unipr.it/events/a-spasso-nel-nanomondo-verso-un-futuro-solare-giocando-con-i-materiali/).

Bologna c’è il programma Society dove i ricercatori Cnr animeranno il cortile e le sale di palazzo Accursio, con exhibit interattivi, laboratori didattici e incontri come le conferenze per le scuole fino al 30 settembre. http://sperimestate.bo.imm.cnr.it/ndr2016.html).

Bright è la notte della ricerca a Pisa: oltre 90 ricercatori e 56 laboratori (anche per bambini) divisi in 5 diverse aree tematiche, cinque spettacoli musicali e in chiusura alle 21,45 show teatrale in vernacolo della ‘Brigata dei dottori’

www.bright-toscana.it

A Roma Tor Vergata, la Notte chiude la ‘Settimana della scienza’. Grazie al progetto Made in science coordinato da ‘Frascati Scienza’, dalle ore 16 alle 24, prendono il via le visite nei laboratori: funzionamento del microscopio a scansione ad effetto tunnel (Ism), sistema acustico non invasivo per le opere d’arte e naso elettronico (Idasc), visita alla clean room utilizzata per la realizzazione di dispositivi elettronici (Imm), un percorso di visita per conoscere l’atmosfera e aerolab, laboratorio esterno mobile (Isac).

http://eventi.artov.rm.cnr.it/?page_id=4876).

A Piazza del Mercato di Frascati va in scena ‘Archimede infinito – Il Codice perduto e ritrovato’ show a cura di Iac-Cnr in collaborazione con Comics&Science, ispirato alla storia del ritrovamento del manoscritto

www.frascatiscienza.it.

I ricercatori di Cnr-Nanotec di Lecce offriranno invece presso l’ex monastero degli Olivetani un viaggio con l’infinitamente piccolo, passando dai fogli di luce Oled ai nanoproiettili e alle nanotecnologie per un’atmosfera più pulita

www.nanotec.cnr.it

Palermo nell’ambito del progetto Sharper, il Cnr porta nell’Orto Botanico dalle 19.30 le attività dell’Ibim, come ‘Un prototipo innovativo per valutare la bontà dei crostacei’ e ‘Sperimento ergo sum: studenti al banco di laboratorio’.

https://sites.google.com/site/sharper2014nottedeiricercatori/programma

Infine a Catania: come funziona la moka o da cosa dipende la consistenza della granita catanese, (presso l’Università, dalle ore 18,00 alle 21,00).

www.catanialivinglab.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *